I ricercatori di STIIMA, Marcello Valori e Irene Fassi, con riferimento al progetto H2020 COVR, concluso di recente, invitano i ricercatori a contribuire alla article collection “Safety in close human-robot interaction”, edita dal journal Frontiers in Robotics and AI.

La collaborazione uomo-robot (human-robot collaboration, HRC) è una tecnologia abilitante nella transizione di Industria 4.0 e sta cambiando il paradigma di lavoro industriale. Allo stesso tempo, si assiste al diffondersi di robot in numerose attività, assistendo ed interagendo con l’uomo. In generale, l’interazione uomo-robot (human-robot interaction, HRI) si sta evolvendo verso una sempre più stretta interazione fisica, avviando così una nuova era per un numero considerevole di robot e dispositivi robotici. In questa prospettiva, gli aspetti di sicurezza relativi alla HRI diventano ancora più importanti e sono ancora più critici quando sono coinvolti utenti non esperti.

La raccolta di articoli ha come oggetto studi e ricerche relativi agli aspetti tecnologici volti a migliorare la sicurezza nella collaborazione uomo-robot, ma anche agli approcci innovativi per la valutazione dei rischi, la verifica e la validazione della sicurezza.

Argomenti di interesse per la Special Issue includono, ma non si limitano a, i seguenti:

  • sicurezza intrinseca nelle applicazioni di robotica collaborativa – design e validazione
  • design e sviluppo di applicazioni sicure di robotica collaborativa
  • approcci e algoritmi per “speed and separation monitoring”
  • la sicurezza nella HRI fisica – modellazione e valutazione
  • modellazione del corpo umano e limiti biomeccanici per la sicurezza nella HRI fisica
  •  sicurezza ed ergonomia nell’uso di esoscheletri e dispositivi robotici indossabili
  • design di cobot ed esoscheletri sicuri
  • minimizzazione dei rischi nell’uso di robot riabilitativi
  • nuovi approcci per la valutazione dei rischi nelle applicazioni robotiche
  • applicazioni di Machine Learning ed Intelligenza Artificiale per aumentare la sicurezza nella HRI
  • metodi di verifica e validazione, dispositivi di misura
  • applicazioni di realtà virtuale ed aumentata volti alla sicurezza in HRI
  • sensori avanzati per la sicurezza nella HRI
  • interfacce uomo-robot multimodali e tecnologie emergenti
  • modellazione, misurazione e miglioramento dell’ergonomia fisica e cognitiva nella HRC

Scadenza per l’invio dei contributi: 23 luglio 2022

Guest Editors:

Dr. Marcello Valori (CNR-STIIMA)

Dr. Gerdienke B. Prange-Lasonder (Roessingh Research and Development, NL)

Dr. José Saenz (Fraunhofer Institute for Factory Operation and Automation, IFF, DE)

Dr. Roland Behrens (Fraunhofer Institute for Factory Operation and Automation, IFF, DE)

Dr. Catherine Bidard (Université Paris-Saclay, FR)

Dr. Eric Lucet (CEA LIST, FR)

Dr. Irene Fassi (CNR-STIIMA)