Le nanofibre sono materiali innovativi che si presentano sotto forma di filamenti di dimensioni nanometriche e presentano proprietà uniche. Per questa ragione, negli ultimi anni, considerevoli sforzi sono stati fatti per sviluppare diverse tipologie di nanofibre, sfruttando diversi precursori e facendo uso di varie strategie di sintesi, quali la polimerizzazione interfacciale, l’elettrofilatura, trattamenti fisici o chimici e il self-assembly. Inoltre, i materiali fibrosi trovano grande applicazione nel mondo dei compositi e, pertanto, possono essere mescolate ad un gran numero di matrici al fine di migliorarne le performance meccaniche o di rinforzo. Nel complesso, le fibre, indipendentemente dal fatto che siano nanofibre, stanno giocando un ruolo importante e trovano applicazioni in diversi settori quali, per esempio, il drug-delivery, l’automotive e il tissue engineering. Pertanto, questa Special Issue (Polymers – IF: 5.0, cite score 6.6) invita ricercatori e  scienziati a presentare la loro ricerca sulla sintesi e l’applicazione di nanofibre e compositi, in modo da evidenziare i vari sforzi compiuti per produrre nuovi materiali eco-compatibili e sostenibili. Per ulteriori informazioni sul processo di presentazione dei propri lavori, non esitate a visitare:

https://www.mdpi.com/journal/polymers/special_issues/8P8IDJ4132